Il sangue artificiale è realtà, ma con limiti: provato test sui topi

07 dicembre 2016 ore 20:04, Americo Mascarucci
Un team di ricercatori della Washington University School of Medicine di St Louis ha creato per la prima volta del sangue artificiale in polvere, in grado di espletare tutte le funzioni naturali di quello umano con la semplice aggiunta di acqua. 
"Questo sangue artificiale, chiamato ErythroMer, può essere liofilizzato, rendendo più facile per i medici di guerra, quelli di pronto soccorso e i paramedici di averlo a disposizione" come ha dichiarato Allan Doctor, specialista di terapia intensiva alla Washington University School of Medicine di St. Louis, che ha presentato la ricerca al meeting annuale della Società americana di ematologia a San Diego. 
"Logicamente il globulo rosso artificiale è più piccolo rispetto a quello naturale, ed è costituito da proteine di emoglobina umana, purificato, rivestito con uno speciale polimero sintetico e concepito per essere liofilizzato", spiega Doctor. 
Il sangue in polvere, oggetto dello studio, è racchiuso in un sacchetto che può essere conservato per oltre un anno. E in caso di necessità basterebbe aggiungere l'acqua sterile necessaria e mescolare.
Il sangue artificiale è realtà, ma con limiti: provato test sui topi
Una ricerca svedese ha recentemente scoperto che è possibile produrre sangue artificiale utilizzando una particolare proteina contenuta nella barbabietola da zucchero, molto simile all’emoglobina umana.

 L’emoglobina è il componente dei globuli rossi che trasporta l’ossigeno attraverso il corpo. 
"La ricerca di un sostituto del sangue artificiale è in corso da più di 80 anni, ma i tentativi precedenti sono falliti finora" ha spiegato Doctor. 
I globuli rossi artificiali però non potranno mai sostituire completamente quelli naturali. 
Anche perché sono in grado di liberare solo ossigeno e non hanno le altre funzioni del sangue, ricordano gli studiosi. Ma occorrerà del tempo prima che questo prodotto della ricerca sia disponibile. 
Per ora, il sangue artificiale è stato sperimentato soltanto su animali di laboratorio, ma la speranza del gruppo è che il nuovo sangue artificiale possa presto essere davvero utile.

caricamento in corso...
caricamento in corso...