Cie, blitz di Salvini: dopo il no-euro, il no-clandestino…

07 maggio 2014 ore 12:22, intelligo
Blitz leghista al Cie di Ponte Galeria. Protagonisti Matteo Salvini ed alcuni deputati della Lega: Stefano Allasia, Emanuele Prateveria, Stefano Borghesi e Marco Rondini. Così la Lega lancia la campagna referendaria per “reintrodurre il reato di clandestinità cancellato dalla maggioranza ma con il pieno appoggio dei grillini”. La delegazione leghista si è presentata nel piazzale del Cie con uno striscione con la scritta “Clandestinità è reato, fermiamo l'invasione”. Salvini ha tuonato: “In Italia non c’è più posto per nessuno, neanche per una sola persona. Oggi ci sono stati oltre 100 sbarchi, è una vera e propria invasione con rischi sanitari e pericoli di epidemie. Ieri abbiamo depositato la richiesta di referendum per ripristinare il reato di clandestinità - va avanti - da sabato inizieremo la raccolta di firme in tutta Italia e sono certo che arriveremo a quota 500mila in un mese”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...