Facebook contro l'Ebola con il tasto "donate"

07 novembre 2014 ore 12:33, intelligo
Facebook contro l'Ebola con il tasto 'donate'
Anche Facebook si muove contro l'Ebola.
Mark Zuckerberg ha infatti deciso di utilizzare la portata del social network per raccogliere fondi contro la malattia che sta allarmando tutto il mondo.

Questa mattina infatti è apparso sul social il nuovo tasto 'Donate', una funzione creata ad hoc per la raccolta fondi contro i virus della febbre emorragica. Chiunque potrà quindi decidere di aiutare la ricerca e gli operatori sul campo di ben tre diversi enti attivi in particolar modo in Africa occidentale: International Medical Corps, Croce Rossa Internazionale e Save the Children.

“Insieme possiamo contribuire a fermare il virus Ebola. È giunto il momento di partecipare attivamente. Sosteniamo gli eroi che lavorano sul campo per fermare questa malattia e salvare vite” . È questo lo slogan utilizzato da Zuckerberg per sensibilizzare e contribuire allo studio per debellare la malattia. Facebook ha inoltre deciso di dispiegare 100 terminali di comunicazione satellitare che permetteranno di accelerare le connessioni a internet e i servizi telefonici nelle aree colpite dall'epidemia. Invierà anche dei terminali WiFi per dare accesso a internet nelle zone più remote di Guinea, Liberia e Sierra Leone, i paesi maggiormente colpiti dal virus. Il programma annunciato da Facebook segue la donazione di 25 milioni di dollari al Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) fatta  già a ottobre dall'amministratore delegato e presidente della compagnia Mark Zuckerberg e dalla moglie Priscilla Chan.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...