Vaccini, l'ira di Renzi si abbatte su Zaia e Grillo: "Regressione culturale"

07 settembre 2017 ore 14:02, Andrea Barcariol
Continua a far discutere la moratoria del Veneto sull'obbligo di vaccinazione nelle scuole. Dopo le durissime frasi dei ministri Lorenzin e Fedeli, sono arrivate anche le parole di Matteo Renzi durante un comizio a Padova (circa 1.000 i presenti) tutto incentrato sulle elezioni politiche in calendario a primavera 2018. L'ex premier però è tornato su due temi collegati e a lui da sempre molto cari: scuola e vaccini.

Vaccini, l'ira di Renzi si abbatte su Zaia e Grillo: 'Regressione culturale'
"Trovo molto squallida la strumentalizzazione che sta facendo sulla vicenda dei vaccini. Sulla salute dei bambini - ha sottolineato l’ex premier - non si scherza e chi mette in discussione la bontà dei vaccini contribuisce a un’impressionante regressione culturale".
Nel mirino anche la posizione di Beppe Grillo: "Quando vedo la posizione di Zaia sui vaccini dico che il populismo è giocare sulla paura delle persone, mettere in discussione le regole stesse del gioco. Sui vaccini credo che la risposta sia chiara. Si sta giocando una battaglia sulla pelle delle persone. Il vaccino non è il business delle aziende farmaceutiche, non lo dico io ma il professor Burioni. Le case farmaceutiche guadagnano con le malattie, non con i vaccini. Sento Grillo andare sul palco e attaccare Rita Levi Montalcini: ma vi pare che dobbiamo vedere un comico contraddire un premio Nobel?".

Poi un'altra stoccata al governatore Luca Zaia, per "l'inutile" referendum per l’autonomia regionale che si voterà in Veneto il 22 ottobre: "Se qualcuno vuole andare a votare, vada pure ma sappia che, se anche vincerà il Sì, il giorno dopo non cambierà nulla e la cosa grave è che la Lega, su questo tema, sta facendo propaganda politica con l’utilizzo di soldi pubblici" e i complimenti al sindaco di Padova Sergio Giordani, il "civico" che ha strappato la città alla Lega: "Sono molto contento di essere di nuovo qui a Padova e ne approfitto per congratularmi ancora con Sergio che vedo in forma gagliarda, fautore poco più di due mesi fa di una vittoria straordinaria. L’ultima volta che sono venuto qui non è stata molto fortunata, dato che qualche settimana dopo abbiamo perso il referendum costituzionale".

#vaccini #renzi #padova #referendum #zaia
 


caricamento in corso...
caricamento in corso...