Campobello di Mazara, crolla vecchio cinema: salvati 3 operai

08 febbraio 2017 ore 16:15, Micaela Del Monte
Il crollo del muro di un cinema a Campobello di Mazara, nel trapanese, ha ferito due operai che sono rimasti sotto le macerie. Entrambi gli uomini sono stati estratti vivi e trasportati in ospedale. Non si conoscono ancora le cause che hanno provocato il crollo dell'ex cinema. Sembra che non ci siano altre persone sotto le macerie ma sul posto ci sono i vigili del Fuoco che stanno eseguendo ulteriori controlli. Il crollo del vecchio cinema è avvenuto intorno alle 8.45 di questa mattina e all'interno si trovavano tre persone, spiega la centrale operativa dei vigili del fuoco, "tutte estratte vive e trasportate in ospedale".

Campobello di Mazara, crolla vecchio cinema: salvati 3 operai
I feriti sono stati solo parzialmente coperti dalle macerie e per questo è stato possibile individuarli subito e soccorrerli. I lavori di restauro della vecchia struttura di 268 posti, abbandonata da anni, erano stati commissionati dal Comune lo scorso 30 novembre. Da Palermo è partito il gruppo cinofilo dei vigili del fuoco per assicurarsi che non ci siano altre persone nell'area del crollo. Sebastiano Lupo, ispettore capo dei Vigili del Fuoco di Trapani: "Gli operai sono fuori pericolo. Uno è stato già dimesso, gli altri due sono ancora ricoverati in quanto erano uno coperto fino alle ginocchia e l'altro fino al bacino".

Il cantiere è stato sequestrato ed è stata aperta un’inchiesta. Indagano i carabinieri del comando provinciale di Trapani.
caricamento in corso...
caricamento in corso...