Dl lavoro, sì del Senato. M5S occupa …

08 maggio 2014 ore 12:11, intelligo
158 sì e 122 no. Così il voto del Senato alla fiducia sul dl lavoro posta dal governo, come annunciato dal ministro per le riforme e i rapporti col Parlamento Maria Elena Boschi. Il provvedimento che scade il 19 maggio torna ora alla Camera per la terza lettura e per ottenere l’ok definitivo. C’è da notare un particolare non di poco conto: rispetto ai precedenti voti di fiducia, oggi si è registrato un calo dei voti a sostegno dei provvedimenti di Palazzo Chigi: dai 169 il giorno dell’insediamento di Renzi ai 160 sul ddl Del Rio-Province ai due in meno della seduta odierna. Infine una cuorisità: esordio di Paolo Bonaiuti come senatore del Nuovo Centrodestra dopo l’addio a Berlusconi e Fi. Protesta dei senatori a 5Stelle che si sono incatenati tra di loro, mostrando magliette con la scritta “Schiavi mai”. Seduta sospesa. Il presidente di turno Roberto Calderoli, ha avvertito i senatori del M5S della possibilità di espulsioni di massa se non avessero interrotto la protesta. Alla fine i senatori pentastellati si sono tolti le magliette e la seduta è ripresa col voto di fiducia.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...