Ichino (Sc): “Dopo la vittoria di Renzi non lascio Monti”

09 dicembre 2013 ore 15:42, intelligo
Ichino (Sc): “Dopo la vittoria di Renzi non lascio Monti”
Il professore più volte evocato da Renzi in campagna elettorale su alcuni capitoli strategici del dossier riforme è chiaro: “Non mi parrebbe una scelta giusta da parte mia, innanzitutto per rispetto di chi mi ha eletto in Lombardia e in Toscana nelle liste di Scelta Civica.
In secondo luogo, perchè credo di poter svolgere oggi il ruolo più utile continuando il mio lavoro politico per l'aggregazione dell'area liberal-democratica: sono convinto che per la 'riforma europea' dell'Italia, di cui lo stesso Matteo Renzi condivide gli obiettivi  principali, l'apporto di questa area sia fondamentale”. Dunque, Ichino porterà a termine il suo mandato restano nel partito di Monti. Mandato che sarà l’ultimo per lui e anche qui l’annuncio non lascia spazio alle interpretazioni nell’intervista a LabItalia: “Poichè sono un sostenitore della regola delle tre legislature, e questa è per me la terza non ho intenzione di ricandidarmi alla prossima”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...