Calcio, caso Esposito. La madre: “Mi sembra di vivere un film…”

09 maggio 2014 ore 12:25, intelligo
Sesto giorno di attesa e speranza per i parenti di Ciro Esposito, il giovane tifoso del Napoli ricoverato al Gemelli a seguito delle gravi ferite riportate durante gli scontri prima della finale di Coppa Italia di sabato. Non si muovono i genitori, il fratello Michele e la fidanzata Simona dalle panchine del pronto soccorso del policlinico, nell'attesa anche solo di un minimo segno di miglioramento per il loro Ciro. E commentano colsì: “A noi non interessa nulla della vicenda giudiziaria, ora l'unica cosa che conta è che Ciro esca di qua. Poi si vedrà” sono le parole di Giovanni, padre del tifoso napoletano le cui condizioni, secondo quanto riferiscono i medici, sono stabili. Antonella, la madre del giovane aggiunge: “Vivo questa situazione ma non sembra la mia. Mi sembra di stare dentro un film. E’ una sensazione strana. Per la festa della mamma mi accontenterei anche che mio figlio stesse solo meglio. Comunque già il fatto che è stabile è una buona notizia".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...