Snapdragon 660 e 630 è oltre la fascia media con novità super

09 maggio 2017 ore 10:36, Americo Mascarucci
Qualcomm punta sempre di più sull'efficienza energetica annunciando l'arrivo sul mercato di due nuovi processori per smartphone dalle qualità molto elevate, pensati su misura per quanti hanno bisogno di servizi avanzati con una batteria di più lunga durata e connettività più veloce. I due nuovi gioielli sono lo Snapdragon 660 Mobile Platform e Snapdragon 630 Mobile Platform.
Snapdragon 660 e 630 è oltre la fascia media con novità super

CARATTERISTICHE - Come riporta Tom's Hardware i punti di forza delle nuove piattaforme sono sintetizzati in una migliore connettività, in una ricarica rapida e fotocamere avanzate. Per la connettività, Snapdragon 660 e Snapdragon 630 andranno ad integrare il modem Snapdragon X12 LTE, apparso per la prima volta sui SoC top di gamma Snapdragon 820/821 dello scorso anno. Poi altra novità è rappresentata dall'inserimento di TruSignal che migliorerà la qualità del segnale per garantire migliori prestazioni voce e dati. 
I due nuovi SoC condividono anche un altro componente oltre al modem, l'ISP (Image Signal Processor) Spectra 160. Si tratta di una versione minore dello Spectra 180 a bordo dello Snapdragon 835, ma non per questo meno valida: supporta sistemi di autofocus ibridi, autofocus dual photodiode phase-detect (2PDAF), offre una migliore elettronica per la stabilizzazione d'immagine nei video e garantisce migliori prestazioni con scatti fissi a basse luci.
Come riporta invece Hardware Upgrade  Snapdragon 630 e 660 sono compatibili con la tecnologia Quick Charge 4 proprietaria, che consegna 5 ore di conversazione audio in chiamata in appena 5 minuti di carica. Gli ultimi punti di forza delle nuove piattaforme sono infine la sicurezza, con il supporto della piattaforma Mobile Security di Qualcomm con soluzioni anche via hardware, e il machine learning, reso più semplice grazie all'SDK Snapdragon Neural Processing Engine che offre la compagnia.
I due nuovi processori utilizzano lo stesso modem e la stessa architettura hardware per la gestione della fotocamera, e sono compatibili lato pin e software. Questo rende più semplice per i produttori OEM l'implementazione dei due diversi processori all'interno di schede logiche molto simili, sia in fase di progettazione che di testing. Si basano entrambi su un processo produttivo FinFET a 14-nm, con possibilità di registrare e riprodurre video 4K. Supportano un massimo di 8GB di memoria RAM e le API Vulkan, mentre solo Snapdragon 660 garantisce la compatibilità con risoluzioni fino a 2K per il display. Snapdragon 630 si ferma ancora una volta alla semplice Full HD.

#Qualcomm #Snapdragon630 #fasciamedia

caricamento in corso...
caricamento in corso...