Studente si lancia dalla finestra di scuola: esibizionismo o protesta?

09 ottobre 2017 ore 16:03, Americo Mascarucci
Nuova caso di Blue Whale o soltanto una bravata? Sono queste le ipotesi dietro il gesto di uno studente 16enne che questa mattina si è gettato dal secondo piano del Centro professionale per l'impiego a Ventimiglia. Fortunatamente l'insano gesto non ha avuto risvolti drammatici, in quanto il ragazzo se la caverà con qualche legerissima frattura. In un certo senso poteva andargli molto peggio. Ma cosa è passato per la mente del giovane? Sul principio si era pensato che dietro il folle gesto poteva nascondersi il Blue Whale ossia il gioco diabolico che spinge chi vi partecipa all'autolesionismo ed in ultimo al suicidio attraverso un crescendo di gesti insani e sempre più rischiosi. Ma pare che i motivi possano essere altri, dall'esibizionismo al gesto di protesta contro gli insegnanti. 
Studente si lancia dalla finestra di scuola: esibizionismo o protesta?

BLUE WHALE 
E’ composto di vari livelli, ad ogni aumento di livello il gioco si fa sempre più estremo. I primi livelli servono per raccogliere informazioni riservate con le quali poi i giocatori fragili vengono ricattati e costretti a proseguire il percorso fino alla fine. Ad agganciare le vittime i cosiddetti “curatori” persone che sul web intercettano i potenziali soggetti deboli seguendoli nel loro percorso e minacciandoli di volta in volta a non rivelare a nessuno ciò che sta avvenendo. Come detto l’ultimo livello è il suicidio ma prima si verificano diversi episodi di autolesionismo. L’obiettivo del Blue Whale è spingere adolescenti fragili verso la depressione costringendoli a gesti autodistruttivi. Tutto ovviamente dovrà essere documentato, con tanto di filmati che testimoniano il superamento delle varie prove compresa la tappa finale, quella appunto del suicidio. 

IL CASO
Lo studente si sarebbe lanciato dalla finestra intorno alle 12.15, durante l'intervallo, approfittando della momentanea assenza dell'insegnante. Avrebbe richiesto ad un compagno di riprenderlo con lo smartphone ma questi dopo aver tentato di dissuaderlo ha chiamato l'insegnante. Il giovane però nel frattempo si era già gettato dalla finestra. Giunto a terra si sarebbe rialzato senza troppi problemi per poi cadere di nuovo dopo aver compiuto una decina di metri. Ora la polizia sta cercando di capire se lo studente si sia gettato dalla finestra perché vittima del perverso gioco o se invece si è trattato di un gesto esibizionista che non ha nulla a che vedere con la moda del Blue Whale.
Pare che il ragazzo fosse oggetto di un provvedimento disciplinare da parte del consiglio di istituto per aver messo in atto dei comportamenti violenti negli ultimi tempi. Pare che proprio mentre avrebbe compiuto il gesto, il Consiglio era riunito per discutere se sospenderlo o meno dalle lezioni. Il 16enne potrebbe quindi aver deciso di lanciarsi dal secondo piano proprio per reazione alla possibile sospensione che di lì a poco gli avrebbero potuto comminare. Come detto il ragazzo se la caverà con qualche leggera frattura. 

#studente #ventimiglia #secondopiano

caricamento in corso...
caricamento in corso...