Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: effetti collaterali

27 ottobre 2017 ore 15:25, Americo Mascarucci
Un'ora in più di sonno ma giornate più corte. Sono i pro e i contro dell'ora solare che tornerà domani notte 29 ottobre e che ci obbligherà a riportare le lancette indietro di un'ora rispetto all'orario attuale. Domenica mattina dunque dormiremo tutto un'ora in più ma dovremo anche abituarci ad un'ira in meno di luce e ad un anticipo di notte. E questo inevitabilmente non mancherà di provocare effetti anche sul nostro fisico. 
Il cambio come detto ci sarà domani notte tra sabato 28 e domenica 29 ottobre. Per la precisione, bisognerà portare indietro di un’ora le lancette dell’orologio, dalle 03:00 alle 02:00 di notte. Dovremo aspettare l'ultima domenica di marzo per poter riportare le lancette un'ora in avanti e godere di giornate più lunghe.
Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: effetti collaterali

EFFETTI COLLATERALI
Solitamente il cambio dell'ora genera nel nostro organismo qualche effetto collaterale, come ad esempio:
- disturbi del sonno
- difficoltà di concentrazione
- incidenti alla guida e sul lavoro
- stress cardiaco
- stress psicologico
 
CENNI STORICI
La distinzione tra ora legale e ora solare – detta anche “tempo standard” – fu introdotta per la prima volta nel 1784 da Benjamin Franklin, presidente degli Stati Uniti e scienziato, proprio allo scopo di favorire il risparmio energetico ma solo nel 1916 trovò pratico riscontro, con l’approvazione da parte della Camera dei Lord inglesi, per affrontare al meglio il periodo di ristrettezze economiche indotto dalla Prima Guerra Mondiale. 
Fu così che nel 1916, per la prima volta, a Londra venne data effettiva applicazione, come misura dovuta allo stato di belligeranza, alla distinzione tra ora legale e ora solare. In Italia, invece, l’utilizzo dell’ora legale ha subito vicende alterne e periodi di applicazione di svariata lunghezza: l'ora legale è stata adottata in Italia dal 1916 al 1920, poi dal 1940 al 1948, per essere definitivamente reintrodotta nel 1966. Fino al 1979 rimaneva in vigore generalmente dalla fine di maggio alla fine di settembre mentre dal 1996 si è deciso che la sua applicazione dovesse essere estesa dall'ultima domenica di marzo all'ultima domenica di ottobre. 

#orasolare #effetti #sonno
caricamento in corso...
caricamento in corso...