MANOVRA DIGITALE: Formazione, bonus pubblicità testate online e addio Siae

17 ottobre 2017 ore 15:10, intelligo
La chiamano già industria 4.0, non abbiamo infatti fatto in tempo a capire la 2.0, che il nuovo orizzonte di una produzione e di una distribuzione smart vale la formazione, perchè i dioendenti rimangono indietro e non possono non correte in fretta come i tempi. 

FORMAZIONE DIGITALE: Digitalizzazione degli impianti e formazione dei lavoratori devono andare di pari passo, nel nuovo credito d'imposta (che non può superare il milione di euro) è proprio per questo che è stata inserita una norma al 50% per le spese in formazione digitale 4.0. Le nuove tecnologie sono un must e i dipendenti devono saperle utilizzaregrazie ad accordi aziendali di secondo livello.

MANOVRA DIGITALE: Formazione, bonus pubblicità testate online e addio Siae
BONUS PUBBLICITA' TESTATE ONLINE
:  Chi investe in pubblicità su tv, radio, stampa e online, ha lo sconto fiscale. Sono state pensare nuove forme di incentivazione della pubblicità anche online infatti che hanno tutta l'intenzione di durare. Gli editori potevano già leggerle nella manovra correttiva della scorsa primavera e la misura si allarga a tutto il 2017. Si tratta di un credito d'imposta pari al 75% della quota incrementale dell'investimento rispetto all'anno precedente (cioè il 75% della differenza tra quanto investito nel 2017 e nel 2016). Prevista anche un'aliquota speciale per Pmi, microimprese e startup innovative con credito d'imposta tocca il 90%. 

SUPERATO IL  MONOPOLIO SIAE : Monopolio Siae addio. Possono d'ora in poi attivarsi  tutti gli organismi di gestione collettiva senza fine di lucro e a base associativa all'interno della Ue. Dunque la gestione dei diritti d'autore cambia faccia o meglio non ha più bisogno di una sola faccia: via l'obbligo di passare dalla Siae per la raccolta dei diritti. Sarò contenta la Soundreef che autorizza organizzatori, imprese ed utilizzatori professionali a usufruire e diffondere musica, raccoglie e distribuisce compensi per conto di autori, editori, etichette discografiche e artisti come Ente di Gestione Indipendente (Independent Management Entity (IME) secondo la Direttiva EU 2014/26/EU. Questa "impresa" amministra e raccoglie compensi su oltre 215.000 brani utilizzati da un network di migliaia di utenti business in Italia e nel mondo.

#siae #diritti #digitale
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...