Evacuata Torre Eiffel per "uomo sospetto": sconosciute le cause del fermo

02 settembre 2017 ore 11:45, Micaela Del Monte
Ancora paura a Parigi, questa volta però l'allarme è scattato per un "presunto uomo sospetto". E' accaduto ieri sera sotto la Torre Eiffel che gli agenti hanno fatto evacuare circondato la zona, creando un cordone di sicurezza e allontanando i presenti.  Inizialmente si era parlato della presenza di un uomo armato e intorno alle 20,30 un uomo, disarmato, che avrebbe gridato "Allahu Akbar", l'urlo di battaglia dei jiahdisti, è stato arrestato. 

Evacuata Torre Eiffel per 'uomo sospetto': sconosciute le cause del fermo
La torre è stata isolata e alcuni turisti sono rimasti bloccati per consentire alla polizia di effettuare le verifiche. “L’uomo fermato questa sera alla Tour Eiffel non era armato“, affermano fonti vicine alla polizia, precisando che il monumento “non è mai stato chiuso“. Restano ancora sconosciute le cause del fermo: alcuni testimoni hanno diffuso l’allarme attraverso i social network parlando di un uomo “che urlava Allah Akbar”. La notizia però non ha trovato conferma. “C’è stato un controllo su un pacco sospetto, una cosa molto frequente” ha fatto invece sapere la Sncf, l’azienda ferroviaria francese, in merito a quanto accaduto alla Gare du Nord. Sui social si era diffusa la notizia di un’evacuazione generale della stazione, poi smentita.

La società Eurostar, che gestisce i collegamenti tra Parigi e Londra, ha confermato che sono stati effettuati controlli straordinari di sicurezza sul treno ES9063 che dalla Gare du Nord deve partire alla volta della stazione di St. Pancras nella capitale britannica. Treno da cui i passegieri sono stati inizialmente fatti scendere per la presenza di un bagaglio incustodito. Su Twitter Eurostar ha quindi confermato che l'allarme è rientrato e che sono riprese le operazioni di imbarco sul convoglio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...