La terra trema ancora in Campania e ad Ischia: inchiesta e polemiche

23 agosto 2017 ore 10:16, Americo Mascarucci
La terra trema ancora nella zona di Ischia seppur con minore intensità. Una scossa di magnitudo 1.9, è stata registrata dall' Ingv con epicentro a Lacco Ameno. Non si ha notizia al momento di nuovi crolli o danni alle persone. La scossa, molto superficiale, è stata comunque avvertita dalla popolazione. Intanto dei 2600 sfollati sono circa 200 le persone ospitate negli alberghi in attesa delle verifiche di agibilita' delle abitazioni in programma per oggi.
La terra trema ancora in Campania e ad Ischia: inchiesta e polemiche

LE POLEMICHE
E' scontro intanto fra la Protezione Civile e i sindaci. Angelo Borrelli, da pochi giorni numero uno della Protezione civile ha attaccato; "C'e' un discorso di specificità dell'isola d'Ischia che è in area vulcanica. Quello che però ho potuto vedere eè che molte costruzioni sono realizzate con materiali scadenti che non corrispondono alla normativa vigente: per questo alcuni palazzi sono crollati o rimasti danneggiati". I sindaci non ci stanno e negano che la causa dei crolli sia da addebitare al fenomeno dell'abusivismo. Borrelli però non dà per scontato che questo nesso esista anche se lo ritiene altamente probabile: "Non è' un legame necessario - spiega - perchè può esserci una costruzione abusiva fatta bene e una costruzione che rispetta le norme di legge fatta male. Bisogna vedere come sono realizzate come sono fatti gli edifici". 

L'INCHIESTA
Sarà ora la magistratura a dare una risposta a questi dubbi.Gli inquirenti sarebbero in attesa di ricevere i verbali dei Vigili del Fuoco per poi procedere all'apertura del relativo fascicolo.
Al momento non sono state formulate ipotesi di reato ma è molto probabile che una volta ricevuta tutta la documentazione i pm possano procedere per disastro colposo o per omicidio colposo plurimo, in riferimento alla morte delle due donne a Casamicciola. Ma è prematuro parlarne. 
Intanto prosegue l'esodo di massa da Ischia dove si temono dopo i danni del sisma, anche possibili danni economici derivanti proprio dalla partenza anticipata dei turisti e dalle numerose disdette delle prenotazioni di settembre. Un danno nel danno insomma 

#terremoto #ischia #nuovescosse
caricamento in corso...
caricamento in corso...