Bimba francese sparita da matrimonio: Alpi al setaccio. E' giallo rapimento

30 agosto 2017 ore 9:59, Micaela Del Monte
Era ad un matrimonio di parenti con la sua famiglia quando Maelys, nove anni, è scomparsa. E' accaduto in Francia vicino a Chambery dove ora è partita una vera e propria caccia alla bambina e a chi potrebbe averla rapita. Gli inquirenti battono ogni ora filone, squadre di subacquei hanno setacciato anche il fiume Guier. Oltre un centinaio di uomini sono infatti impegnati nella ricerca della piccola di 9 anni. La polizia ha interrogato i partecipanti alla festa ma saranno sentiti anche quelli dei locali pubblici nell’area. 

Bimba francese sparita da matrimonio: Alpi al setaccio. E' giallo rapimento
La bambina era al matrimonio con la madre - cugina dello sposo - il padre e la sorella più grande. L’allarme per la sua scomparsa era stato dato dal dj della festa: "Appena udito che una bimba era sparita, siamo andati tutti in giro a cercare. Credevano che, magari, potesse essere nascosta per gioco ma dopo un’ora abbiamo dovuto avvertire la polizia" ha raccontato un testimone. "Stiamo esplorando tutte le piste, compresa quella criminale" ha spiegato il procuratore di Bourgoin-Jallieu. Della bambina, 

Maelys de Araujo, non si sa più nulla dal 27 agosto, quando era con la famiglia a Pont-de-Beauvoisin, vicino a Chambery, per partecipare a una cerimonia con altri 150 invitati: era completamente vestita di bianco. La Gendarmerie Nationale ha lanciato un appello su Twitter: Maelys è alta 1.30 mt, pesa 28 kg, ha i capelli castani e gli occhi marroni. "Ogni ora che passa rende più plausibile l’ipotesi di un sequestro. Ed è probabile che la bambina sia salita a bordo di un auto" ha rivelato una fonte vicina all’indagine.
"Ogni ora che passa", ha affermato una fonte vicina all'inchiesta, "rende più plausibile l'ipotesi di un sequestro. Ed è "probabile - ha aggiunto la fonte - che la bambina sia salita a bordo di un'auto". All'avvio delle ricerche, i cani addestrati hanno cominciato a guaire nella zona del parcheggio antistante il locale delle feste, poi hanno smesso. I poliziotti sono quindi propensi a credere che la piccola Maeylis sia stata proprio là, vicino alle auto in sosta. Ma nessuno può dimostrare, al momento, che sia stata portata via da un'auto. La zona, estremamente boscosa attorno a Pont-de-Beauvoisin (3.500 abitanti), è stata perlustrata palmo a palmo. Alcuni media locali hanno riferito della perquisizione di un'abitazione, quella del gestore del locale, ma non ci sono conferme. Maeylis è stata vista l'ultima volta in una camera dove i genitori - che volevano ballare con gli amici fino a tardi - avevano radunato tutti i piccoli per farli dormire. Verso le 3, quando la madre si resa conto che la piccola non era più con gli altri, ha dato l'allarme. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...